Nato a Talavera de la Reina (Spagna) 21 Novembre 1984.

Alvaro sale sulla prima moto all’età di soli tre anni ed a otto anni disputa la sua prima gara e l’anno successivo è vicecampione di Madrid. Ad undici anni si aggiudica il titolo di Campione di Madrid di minimoto e debutta nella Coppa Aprilia 50 cc salendo una volta sul podio e classificandosi a sesto posto nella classifica generale. Nel 1998 si posiziona terzo sempre nella classifica finale della Coppa Aprilia 50 cc metre nel 1999 e nel 2000 partecipa alla Coppa Movistar Activa Joven. Nel 2001 e 2002 partecipa al Campionato spagnolo di velocità classe 125 giocandosi il titolo all’ultima gara di Valencia nel corso della quale purtroppo cade. Sempre nel 2002 partecipa anche al campionato europeo 125cc e come Wild Card prende parte a quattro gare del campionato del mondo.

Esordisce a tempo pieno nel Mondiale a partire dal 2003 con il Team Seedorf Racing. Dopo aver disputato altri due Campionati del Mondo 125, nel 2006 conquista il titolo iridato dell’ottavo di litro vincendo in Spagna, a Jerez, il primo degli otto Gran Premi conquistati nel corso della stagione. Nel 2007 passa alla classe 250cc ed in tre anni sale 28 volte sul podio, centrando 8 vittorie e laureandosi Vicecampione del Mondo nel 2008. Nel 2010 approda in MotoGP in sella alla Suzuki e dopo un anno di apprendistato nel 2011 si mette in luce in diverse occasioni. Nel 2012 Alvaro è pilota del Team San Carlo Honda Gresini in sella alla Honda RC213V, una moto che gli permette di entrare di diritto tra i protagonisti della top class grazie a due podi, a Misano e a Motegi, e al quinto posto della classifica finale. Nel 2013 Bautista veste i colori GO&FUN confermando il suo grande potenziale: colleziona infatti ben nove piazzamenti nella “top five” e manca il podio per pochi millesimi in almeno due occasioni, risultando sesto nella classifica finale.


 

 

Nato a Quedgeley (Gran Bretagna) il 4 Gennaio 1993

Scott Redding ha iniziato a gareggiare nel 2001, a soli 8 anni, nel campionato britannico Minimoto. Nel 2004 si aggiudica il campionato britannico MiniGP e domina la Calypso Cup spagnola, che si corre con moto da 80cc, vincendo tutte le sei gare in calendario. L’apprendistato con le 125cc da Gran Premio avviene sempre in Spagna, nel competitivo CEV: nel 2007 è secondo in campionato, grazie a tre successi negli ultimi tre appuntamenti. Risultati che portano il suo team a decidere di farlo debuttare l’anno seguente nel campionato del mondo.

Nel giugno del 2008 Scott riscrive la storia del motociclismo diventando a soli 15 anni e 170 giorni il pilota più giovane a vincere un Gran Premio, a Donington, battendo il record stabilito da Marco Melandri ad Assen nel 1998. A fine anno Redding conquista il titolo di “Rookie of the Year”. Nonostante possa contare su una Aprilia ufficiale, il 2009 si rivela una stagione complicata. Nel 2010 il passaggio alla Moto2, nelle file del team Marc VDS: dopo un inizio difficile, nella seconda parte della stagione Scott fa grandi progressi, salendo due volte sul podio e diventando in fretta uno dei piloti più amati dal pubblico grazie al suo atteggiamento sempre combattivo. Per il 2011 le aspettative sono molto alte: l’obiettivo è provare a conquistare il titolo, ma problemi di adattamento al telaio Suter frenano Scott. Nel 2012 la situazione migliora, con quattro podi e il quinto posto finale in campionato, ma è nel 2013 che Redding vive la sua consacrazione, trionfando nei Gran Premi di Francia, Italia e Gran Bretagna e lottando fino all’ultimo per il titolo iridato con lo spagnolo Pol Espargarò.

   
   

 

 

SPECIFICHE TECNICHE
 
Telaio doppia trave in alluminio
Forcellone in alluminio
Lunghezza massima: 2052 mm
Larghezza massima: 645 mm
Altezza massima: 1110 mm
Interasse: 1435 mm
Altezza da terra: 115 mm
Peso a secco: 160 Kg (come da regolamento FIM)
Capacità serbatoio: 20 lt (come da regolamento FIM)
Tutti gli accessori: BARRACUDA
Manubri: DOMINO
MOTORE
V4, 4 tempi, DOHC 4 valvole pneumatiche, raffreddamento a liquido
Olio CASTROL
Cilindrata: 1000 cc
Potenza massima: oltre 230 CV (> 170 kW)
Velocità massima: oltre 350 km/h
Cambio: a 6 velocità tipo “seamless”
CERCHI
Anteriore OZ in magnesio: 16.5”/4.00”
Posteriore OZ in magnesio: 16.5”/6.25”
GOMME
Bridgestone
FRENI
Anteriori NISSIN in carbonio, diametro 320 mm, con pinze NISSIN a quattro pistoncini
Posteriore NISSIN in acciaio, diametro 220 mm, con pinza NISSIN a doppio pistoncino
CATENA
Catena RK
Corona PBR in titanio
SOSPENSIONI
Anteriore SHOWA: forcella telescopica in magnesio completamente regolabile
Posteriore SHOWA: Pro-link
  SCARICHI
SC-Project exhaust
   
   
   
   
   
   
 
 
 

 

                 
MARCA DI MOTO   MOTORSPORT   PRODOTTI   INFO E NEWS   ACQUISTARE
Aprilia   MotoGP 2014 - GO&FUN Honda Gresini   Silenziatore CR-T   News   Negozio On-line
BMW   MotoGP 2014 - Drive M7 Aspar   Silenziatore Ovale   Contatti   Prodotti
Ducati   MotoGP 2014 - Avintia Racing Team   Silenziatore GP-TECH   Dove siamo   Contatti
Honda   MotoGP 2014 - PBM Racing Team   Silenziatore GP   Azienda   Come acquistare
Kawasaki   MotoGP 2014 - Cardion AB Team   Silenziatore GP-EVO   Facebook   Spese di spedizione Italia
KTM   Moto2 2014 - Mapfre Aspar Team Moto2   Silenziatore GP M2   Youtube Channel   Spese di spedizione Estero
MV Agusta   Moto2 2014 - Tasca Racing Moto2   Silenziatore Oval R60   FAQ   Perché scegliere SC
Suzuki   Moto2 2014 - SAG Team   Materiali   Termini e condizioni    
Triumph   Moto2 2014 - AGT Rea Racing Team   Ricambi e accessori        
Yamaha   Moto3 2014 - RTG Racing Team Germany   Filtri aria SC-Project        
    MotoGP 2013 - Team Ducati Pramac            
    MotoGP 2013 - Team Aspar            
    MotoGP 2013 - Cardion AB Motoracing            
    MotoGP 2012 - Team Ducati Pramac            
    MotoGP 2011 - Team Ducati Pramac            
    MotoGP 2010 - Team Ducati Pramac            
    MotoGP 2009 - Team Ducati Pramac            
                 
 
 

 

Copyright 2014  SC-Project    -    P.Iva  IT 05553060962     -    Termini e condizioni